Pelle protetta e abbronzata, i consigli per prepararci all’estate

Con l'avvicinarsi dell'estate la pelle ha nuove esigenze, prima tra tutte quella di essere preparata adeguatamente al sole.

Il sole porta tanti benefici, ma se preso in maniera scorretta e senza preparazione può essere dannoso.
Per limitare i danni, oltre all’applicazione del filtro solare più adatto al nostro fototipo durante l’esposizione, è bene preparare la nostra pelle nelle settimane prima adottando alcuni accorgimenti, per essere sicuri di proteggerla al meglio.
Con l'avvicinarsi dell'estate la pelle ha nuove esigenze, prima tra tutte quella di venir preparata adeguatamente al sole.

I benefici del sole sull’organismo, si sa, sono davvero tanti: favorisce il rilassamento muscolare, è la nostre fonte principale di Vitamina D (vuoi approfondire?), aiuta a dormire meglio, fa bene alla pelle, migliora l’umore e allontana lo stress.

Tuttavia è essenziale preparare gradualmente la nostra pelle alle aumentate condizioni di irraggiamento man mano che le giornate si allungano, il bel tempo prende piede e noi ci esponiamo maggiormente al sole. Questo ci permetterà di aiutare il nostro organismo a prendere solo il buono del sole, ad avere un’abbronzatura uniforme e a fare il pieno di energia positiva!

I 6 consigli per preparare la pelle al sole

Per limitare i danni derivanti dall'esposizione ai raggi UV, oltre all’applicazione del filtro solare più adatto al nostro fototipo durante l’esposizione (scopri il fototipo più adatto alla tua pelle), è bene preparare la nostra pelle adottando alcuni accorgimenti, per essere sicuri di proteggerla al meglio.

  1. Come prima cosa ricordiamo che avvicinarsi gradualmente al sole è la strategia migliore per la salute della nostra pelle. Questo vale anche per la qualità della tintarella: l’esposizione prolungata e senza un’adeguata preparazione mette a rischio non solo la salute, ma anche l’abbronzatura che risulterà meno omogenea e duratura.
  2. Un'alimentazione ricca di antiossidanti ha un ruolo importante sia nel prevenire che nel limitare i danni derivanti dall'accumulo dei radicali liberi. Gli antiossidanti infatti sono in grado di aiutare le cellule dell’epidermide a contrastare i radicali liberi prodotti dai raggi ultravioletti, responsabili proprio dell’invecchiamento cellulare. Ecco perché, prima e durante il periodo estivo, per mantenere la pelle elastica e sana e contrastarne l’invecchiamento è importante alimentarsi con cibi ricchi di beta-carotene, ma anche con vitamina A, selenio, Omega-3, Vitamina C e Vitamina E: tutti potenti antiossidanti (vuoi approfondire?)
  3. Assieme a una dieta varia, equilibrata e a uno stile di vita sano, possiamo proteggere e preparare la pelle all’esposizione solare aiutandoci con degli integratori a base di potenti antiossidanti quali il Manganese, il Rame, la Vitamina E, la Vitamina C e il Betacarotene per contrastare il danno ossidativo fotoindotto, stimolare la produzione di melanina e per un’azione riparatrice e protettiva.
  4. Prestiamo particolare attenzione alla detersione del viso e del corpo: prediligiamo l’acqua tiepida a quella molto calda o fredda per non stressare la pelle e utilizziamo detergenti delicati.
  5. Sì allo scrub, purché non sia aggressivo. Per preparare la pelle al sole infatti l’esfoliazione delicata è un’ottima alleata: aiuta a rinnovare la pelle rimuovendo le impurità e le cellule non più vitali sulla superficie, favorendo così l’uniformità dell’abbronzatura (scopri di più).
  6. Per un’abbronzatura intensa e uniforme possiamo fare il pieno antiossidanti non solo con l’alimentazione ma anche da “fuori”. A partire da due settimane prima dell’esposizione solare possiamo utilizzare un acceleratore di abbronzatura che favorisca lo sviluppo della melanina e che contenga alcuni particolari attivi tra cui la vitamina E, una sostanza antiossidante e lenitiva che aiuta la nostra pelle a prepararsi al sole. La crema abbronzante può essere utilizzata anche durante l’esposizione al sole permettendoci di sviluppare rapidamente un colorito più intenso e luminoso. Ricordiamo di utilizzarla in associazione ad un prodotto fotoprotettivo perché l’ultrabbronzante non contiene filtri solari.
    Ricorda che ciascun tipo di pelle ha delle esigenze diverse e necessita di trattamenti personalizzati per viso e corpo, anche prima e non solo durante l’esposizione al sole.
    Il tuo farmacista di fiducia è in prima linea per fornirti consigli pratici ma autorevoli